Informativa Privacy

Informativa*

Questo documento contiene le informazioni di garanzia rese ai sensi dell’art. 13 del Regolamento Europeo 679/2016 sulla protezione dei dati personali, per tutte le attività di trattamento dei dati personali effettuate da “L’Umanitaria Associazione per Onoranze Funebri fra Lavoratori e Pensionati”.

Titolare del trattamento

Il Titolare dei trattamenti, di seguito descritti, è “L’Umanitaria Associazione per Onoranze Funebri fra Lavoratori e Pensionati,” con sede sociale in via Amendola 12/c Bologna (di seguito “L’Umanitaria”), avente come legale rappresentante il Presidente in carica.

Dati personali trattati

I dati trattati sono tutti quelli connessi alle attività sociali ed ai servizi che L’Umanitaria presta ai propri associati, così come dettagliatamente descritti nel periodico semestrale “L’Umanitaria Notizie”, sistematicamente inviato a tutti gli Associati o alle loro famiglie, e riportati anche nel sito web http://www.umanitaria.com.

I dati raccolti sono classificati come:

  1. a) “dati personali identificativi” (anagrafici completi) dell’associato,
  2. b) “categorie particolari di dati personali” prevalentemente riferiti alle convinzioni religiose, (contenuti anche in specifiche disposizioni testamentari) ove necessario per l’espletamento dei riti funerari, o di appartenenza sindacale per altre specifiche richieste dell’associato.

Base giuridica

La base giuridica del trattamento è l’essere socio de L’Umanitaria, operazione che si realizza personalmente iscrivendosi all’associazione personalmente o tramite delega concessa a terzi, e che perfezione il contratto associativo con L’Umanitaria.

Finalità di trattamento

Il trattamento di tali dati è, necessario per dare esecuzione al “contratto associativo” con L’Umanitaria che in tal modo fornisce i servizi richiesti dall’Associato. Tali servizi sono riferiti alla inumazione, ai servizi “post-mortem” alla raccolta delle volontà testamentarie legate alla cremazione e, su specifico mandato, alla eventuale dispersione delle ceneri. Tali informazioni sono rinvenibili in dettaglio nelle già citate pubblicazioni. Al tempo stesso L’Umanitaria, persegue anche il legittimo interesse di documentare la propria attività e archiviare il lavoro svolto per scopi filantropici e di valore sociale.

Modalità di trattamento

Il trattamento dei dati avviene sia in forma cartacea (originali con raccolta delle firme, in particolare per quanto riguarda i testamenti olografi riferiti alla cremazione e/o alla dispersione delle ceneri), sia su supporto informatico (per la gestione di tutte le attività). Ogni trattamento viene effettuato esclusivamente da personale autorizzato dal Titolare del Trattamento.

Ambito di comunicazione

I dati degli associati, verranno comunicati solo quando indispensabili alla esecuzione dei servizi ed esclusivamente alle Agenzie convenzionate specificamente citate nel periodico semestrale “L’Umanitaria Notizie”, che eseguono tali servizi, e/o agli Enti Locali direttamente interessati (per inumazione, cremazione ecc.). L’Umanitaria non diffonderà in nessun caso i dati personali raccolti, ma procederà a comunicazioni puntuali e specifiche. I dati non saranno trasferiti fuori dall’Italia.

Tempi di conservazione

Per tutta la durata in vita dei soci i dati personali trattati saranno quelli relativi al pagamento delle quote associative e dei servizi post mortem richiesti, successivamente all’espletamento di tali servizi si procederà all’archiviazione dei dati che potranno essere trattati occasionalmente per documentare l’attività dell’Associazione e che sono conservati come patrimonio storico e sociale della stessa.

Diritti dell’interessato

Ogni socio dell’Associazione può esercitare tutti i diritti di accesso, chiedere anche, quando vi abbia interesse, l’aggiornamento dei suoi dati personali, può anche chiedere il recesso dal contratto associativo e quindi con questo ritirare il suo consenso al trattamento. Resta inteso che L’Umanitaria per proprio legittimo interesse conserverà le informazioni basilari circa i soci che si sono iscritti (nome, cognome, e anno di iscrizione). Ogni socio viene tutelato al meglio dall’associazione allo scopo di proteggere la sua identità e far sì che pure terzi tutelino i dati personali che lo riguardano, tuttavia rimane il diritto a chiedere, per chi si senta danneggiato, l’azione dell’Autorità Giudiziaria o quella ulteriormente sostitutiva dell’Autorità Garante per la protezione dei dati personali.

 

* I nostri soci ricevono nuovamente questa informativa perché, nel giro di pochi mesi, il Regolamento Europeo è stato applicato e accompagnato da una nuova norma nazionale che, modificando il vecchio Codice, ha introdotto alcuni elementi di novità, in una logica di trasparenza e condivisione delle informazioni abbiamo deciso di variare lievemente il testo della informativa e di rendervelo noto.